SempliceMente Lu

SempliceMente Lu

domenica 31 luglio 2011

La prima cosa bella della Domenica 01

Da oggi aderisco anch'io all'iniziativa, a mio parere molto molto carina, di Ninfa.
Dunque, la prima cosa bella di oggi è stata svegliarmi con la voglia di pannocchie e dopo mezz'ora ricevere la telefonata della mia mamma che diceva: Vuoi venire a prenderti delle pannocchie appena raccolte?  Se non è telepatia questa!!!!
Inutile dire che ci sono andata di corsa ;) Per la GIOIA di tutti e 5 i sensi

GUSTO:

 

OLFATTO:


BASILICO
VISTA:










TATTO:

UDITO:
Ehm...su questo mi devo ancora attrezzare ;)

E a proposito di telepatia, non ho potuto fare a meno di sorridere leggendo nel post di oggi di Ninfa, Voglia di....
… pannocchie di granturco arrostite, bruciacchiate …
 
coincidenza??? A me piace di più pensare ad una magia... un'altra cosa in comune oltre le farfalle .. ;)
Alla prossima!!


Carving in the kitchen: la quinta ricetta

Eccomi, non potevo perdermi la partecipazione alla quinta ricetta di Carving in the kitchen, per cui in barba al periodo piuttosto impegnativo mi sono ritagliata un angolino di tempo per dare la mia chiave di lettura alla nuova opera di Stefano Bianco:
Una femmina ( che appartenga al genere "umano", al genere "bestiale" o al genere "divino" poco importa)  un uovo adagiato nel suo nido e amorevolmente custodito in attesa che si schiuda dando alla luce la vita che si cela al suo interno, ne consegue che per me il titolo non può essere che
"La custode della vita"


con un titolo del genere abbinare la ricetta non è facile, è una questione etica: non posso certo abbinare un piatto a base di pollame o cacciagione cucinando così la Custode, nè tanto meno posso abbinare qualcosa che preveda l'utilizzo di uova mettendo a repentaglio "la vita" o "la creazione" stessa. Ed ecco che dopo aver bene ponderato la cosa, alla domanda di Stefano "meglio un uovo-frittata oggi o una gallina-in-brodo domani?..." io rispondo:
PANNOCCHIE AL BURRO (del resto si sa: le galline -almeno quelle ruspanti - sono ghiotte di mais, e le uova di queste galline libere e felici sono molto buone e gustose: una vera chiccheria) 
 

Togliete dalle pannocchie i cartocci e strofinatele con le mani in modo da eliminare le barbe setose.


 Mettetele in una pentola e copritele con acqua fredda non salata per evitare che la buccia dei chicchi indurisca. Portate a ebollizione e lessate a fuoco dolce per circa un'ora (dipende dalla grandezza delle pannocchie).


 Quando sono cotte vanno mangiate calde condite con sale e burro.  

(Io le adoro anche nature ;D )



sabato 30 luglio 2011

12

La nostra canzone 


Il nostro Tesoro

Noi ...... ieri


....oggi


Per sempre

le grandi acque non possono
spegnere l'amore
ne i fiumi travolgerlo
perché forte come la morte è l'amore
(Il Cantico dei cantici)



martedì 26 luglio 2011

CaT Sogni e Desideri: le 100 cose che amo



Lo confesso, all'inizio ho pensato "Più facile a dirsi che a farsi..." e man mano che ci riflettevo mi sono resa conto di essere diventata una persona che vede il bicchiere "mezzo vuoto" ... Mi fosse stato chiesto di fare un'elenco delle cose che odio avrei riempito un enciclopedia... ma le cose che amo... ho dovuto pensarci su un giorno intero... è pazzesco!!!
Poi senza neanche rendermene conto ho cominciato a  tirare fuori dal dimenticatoio le cose che amo e devo ammetterlo: ci ho preso gusto ;)
Le prime posizioni sono per le persone che amo (naturalmente) la Principessa, il Papino, gli Amici, i familiari - anche se spesso, questi ultimi,  mi fanno "dannare" ;D - fatta questa precisazione seguono in ordine casuale e non per importanza:
  1. le praline della Lindt;
  2. il gelato artigianale appena fatto, soprattutto quello alla nocciola con le nocciole intere sopra;
  3. il ragù del Papino;
  4. la "scirubbetta" (= la neve mangiata tipo granita con lo sciroppo di more o il vino cotto);
  5. il pane delle mie parti, cotto nel forno a legna, appena sfornato e condito con olio e peperoncino;
  6. la pizza al metro della pizzeria sotto casa (rigorosamente 3 gusti, rigorosamente da dividere col Papino)
  7. i grisbì;
  8. le pesche dolci;
  9. i vini quali: Berlucchi Rosè, brachetto, zibibbo.
  10. i fichi, i fichi d'india, i cachi (loti), le ciliegie, i cedri, le caldarroste;
  11. la ricotta che faceva mia zia quando ero piccola;
  12. il ricordo di nonno Demetrio e dei suoi racconti sulla I guerra mondiale;
  13. il ricordo di nonna Antonia con la sua coroncina del Rosario, le sue preghiere dialettali, i km che percorreva a piedi con qualunque tempo per venirci a dare una mano con i pannolini da lavare, la casa da sistemare, 6 pesti da accudire (mi manchi nonna!!)
  14. le rose di tutti i tipi e colori, le sterlizie, le stelle di Natale;
  15. il profumo del mare e del basilico in estate, dei funghi e della terra umida in autunno, della mortadella appena affettata;
  16. il sogno di una casetta indipendente con giardino, il portico con il dondolo, e un cane;
  17. l'azzurro come il cielo d'estate e come il colore degli occhi della Principessa;
  18. il verde del bosco in autunno e degli occhi del Papino;
  19. l'abbigliamento sportivo (soprattutto le scarpe!!!!)
  20. i gioielli della Breil;
  21. i capelli cortissimi;
  22. biciclettare;
  23. i film come : "il sesto senso", "Forrest Gump"; "la vita è bella", tutti o "quasi" quelli della Disney, e pochi altri;
  24. le serie tv: Big bang teory, Dr. house (ma solo le prime stagioni) e poche  altre;
  25. le canzoni: Romeo and Juliet (Dire Straits); Titanic (de gregori); quasi tutte quelle di De Andrè, gli 883, le canzoni per bambini, le sigle dei cartoons, e tantissime altre;
  26. leggere (da Harry Potter ai classici, dai libri di cucina ai manuali, da Dylan Dog al librino di Mammafelice);
  27. guidare;
  28. fare i pic nic in riva al mare e poi fermarsi a guardare le stelle col Papino e la Principessa;
  29. le vacanze estive;
  30. art attack;
  31. i complimenti;
  32. i lieto fine;
  33. l'idea di una casa sempre pulita e ordinata;
  34. scoprire di saper fare cose ritenute da sempre al di fuori della mia portata;
  35. la capacità dei bambini di sorprendersi, gioire, arrabbiarsi, litigare e far pace per un nonnulla e con la massima spontaneità; 
  36. la sensazione di "felicità"  durante e dopo aver stilato questa lista.
(continua.....)



sabato 23 luglio 2011

Giveaway Gallucci. Un giorno, un cane....

Giveaway Gallucci. Un giorno, un cane....

Scade il 27 luglio... date una sbirciata è una bella iniziativa per la sensibilizzazione contro l'abbandono degli animali: Brava Mammagiramondo!!!!

lunedì 18 luglio 2011

CaT Sogni e Desideri: La Felicità è un’avventura da vivere insieme

....
E quindi vi chiedo: scrivete la lettera che non avete ancora scritto; fate la telefonata che avete rimandato; dite il ‘ti amo’ che non avete avuto il coraggio di dire, date l’abbraccio che non avete ancora osato dare.

La mia lettera non è indirizzata ad un unica persona, ma a molte delle persone che mi sono vicine (anche se in modi diversi) e non:
  • Al Papino che non si stanca di essere sempre lui il primo a dire "Ti amo" ogni giorno e anche più volte al giorno;
  • alla mia Principessa che meriterebbe molto di più di quello che riesco a darle e a dimostrarle in termini di affetto, tempo e attenzioni;
  • a mia mamma e a mia sorella che ci sono sempre per me nonostante i miei sbalzi d'umore, le mie scenate qualche volte fuori luogo, i miei lunghi silenzi;
  • a Carmen, la mia migliore amica, alla quale non ho mai detto a parole "ti voglio bene" spero almeno di averglielo saputo dimostrare con i fatti;
  • a mio fratello che tra qualche giorno si sposa, perché la vita sia con lui più generosa di quanto non lo sia stata finora;
  • a mio fratello che arriva tra qualche ora e al quale voglio un sacco di bene, perché nonostante tutte le caxxate che ha fatto nella sua vita, ha un  cuore grande quanto un grattacielo;
  • a mio fratello, parco di gesti affettuosi e di parole gentili perché la gioia che proverà a breve susciti  in lui quel terremoto affettivo necessario a fargli capire che le persone amano in modo diverso e non tutte sono in grado di dimostrarlo ma non per questo il sentimento è meno profondo e meno sincero;
  • a mio fratello (la mia è una famiglia numerosa ;D ) che non sento da anni perché ha deciso nonostante le evidenze che "i cattivi" siamo noi, perché un giorno magari non lontano ritrovi la ragione.
  • a me stessa, sempre molto rigida, diffidente e apatica (al limite della misantropia), perché smetta di vivere una vita concettuale e cominci  a vivere una vita reale, fatta di sentimenti, entusiasmo, felicità.
  • a Mammafelice e a tutte le altre persone fantastiche che sto conoscendo  durante questo nuovo (e strano) "percorso"; 
In effetti più che una lettera sembra un groviglio di sentimenti e di parole non dette o appena accennate, che spero di riuscire presto, o meglio ancora prestissimo, a districare e a urlare  a pieni polmoni.

venerdì 15 luglio 2011

Mamma è magica

Report di un giorno come tanti  ;)

MATTINA
A.: Mamma dove sono le forbicine con le punte arrotondate??
Io: Nel porta penne dentro la scatola con i colori
A.: Mamma non ci sono!!! Vieni tu???

Inutile dire che sono andata a colpo sicuro, le forbicine erano proprio dove avevo detto.

POMERIGGIO
Io: A. metti gli occhiali quando guardi la tv
A.: Dove sono?
Io: Li ho visti sul mobiletto in bagno
A.: Mamma qui non ci sono...

Idem come sopra.

AL MARE
Papino, dopo un lasso di tempo imprecisato trascorso in acqua a giocare e a gareggiare con la piccola nuotatrice, si accorge con orrore di non aver più al polso L'OROLOGIO e non parliamo di un orologio qualunque ma di quello avuto in premio per essersi classificato al primo posto ad una gara di pesca..
Comincia implacabile le ricerche percorrendo in lungo e in largo il tratto di mare incriminato. Noi lo osserviamo dalla riva. Ormai è rassegnato al peggio: ha guardato ovunque, la corrente l'avrà trascinato chissà dove...
Decido di intervenire, entro in acqua e comincio a guardare attraverso quell'acqua meravigliosamente trasparente, non percorro neanche una decina di passi e provate ad indovinare cosa trovo?
Papino accorre visibilmente sollevato: " Ma come hai fatto?"
A. di rimando: Secondo me mamma è magica e fa ricomparire le cose!!

Ora mi chiedo, poiché queste "sviste" sono piuttosto frequenti, è una caratteristica esclusiva del  Papino e della piccola Sbadata quella di non vedere le cose anche se si trovano proprio sotto il loro naso, o è una peculiarità abbastanza diffusa??


lunedì 11 luglio 2011

CaT Sogni e Desideri: Il tempo della felicità

CaT Sogni e Desideri: Il tempo della felicità Seconda Tappa


Diciamo che il mio rapporto col tempo è piuttosto particolare vista la mia tendenza a rimandare tutto e sempre, ebbene si, io tecnicamente problemi di tempo non ne avrei - la mia principessa ha 7 anni per cui è pressocchè "indipendente"; il lavoro del papino lo tiene fuori casa tantissime ore (a volte anche giorni) per cui non richiede molte attenzioni ;) ; io ormai non lavoro più da quasi 8 anni, un pò per scelta un pò per convenienza (ovvero mancanza di convenienza a continuare a lavorare :(  ) - in pratica avrei tutto il tempo che mi serve per fare quello che mi piace e quello che serve alla mia famiglia nella realtà sono una SCIUPA TEMPO e la testimonianza è nel disordine che ha preso il sopravvento, nella pila  di cose da fare durante le vacanze ancora intonsa, nell'idea di alzarmi presto e andare a correre durante il fine settimana mai realizzata...e potrei andare avanti all'infinito, purtroppo!!!
Devo fare questo...si vabbè tra un pò, devo fare quest'altro....magari domani.... insomma ho reso l'idea? Sono cosciente che basterebbe organizzarsi... e lo farò....prima o poi.
Si accettano consigli, suggrimenti, tirate d'orecchi purché diano risultati ;)

lunedì 4 luglio 2011

CaT Mamma felice PRIMA TAPPA

Quando ho scelto di partecipare al CaT di mamma felice ero consapevole visto il tema "Sogni e Desideri" che sarebbe stato impegnativo ma non credevo fino a questo punto.
La prima tappa, quindi, nasce così: ditemi quali sono i vostri talenti, le vostre qualità. Ditemi perchè vi meritate di essere felici.Ricordate a voi stesse chi siete, e perchè siete importanti, e perchè vi piacete.Rispondete alla frase: Me la merito, la felicità, perchè…
E' da stamattina che ci penso (non assiduamente lo confesso .... il mio è più un pensiero a singhiozzo), ma ancora non sono riuscita a darmi una risposta, io non sono particolarmente brava in qualcosa anzi... nella mia vita ho fatto sempre la scelta sbagliata perché non mi sono mai fidata delle mie capacità e mi sono sempre fatta condizionare dagli altri e poi bloccare dalla pigrizia; in quest'ottica potrei affermare che forse la mia qualità principale è quella di "sapermi adattare" i miei talenti? Credo di non avere le idee ben chiare neanche su questo punto visto che ho scoperto di essere in grado di fare molte delle cose su cui mi sono sempre considerata "negata". Me la merito, la felicità, perché....
Accidenti e proprio tosta questa prima tappa!!!
Credo che ci dormirò su... del resto si sa... la notte porta consiglio.

05 luglio Aggiornamento

Superato il "panico" iniziale rieccomi ad affrontare la prima tappa della Caccia al tesoro di Mamma felice.
Lo scoglio da superare è sempre lo stesso: "ricordare a me stessa chi sono, perché sono importante e perché mi piaccio" la tendenza è sempre quella di guardare indietro ma per chi non ha solide radici questo è controproducente perché rievocare episodi del passato fa male, riporta a galla sentimenti mai sopiti, tanta rabbia e frustrazione. E poi, pensandoci bene, neanche serve tutta questa introspezione, si parla al presente "chi sono, perchè sono importante, perché mi piaccio ORA!!"
Io ORA sono SemplicementeLu con tutte le mie sfaccettature di donna, mamma, moglie, con i miei limiti ma anche con tanta voglia di superarli e di essere migliore. Io ORA sono una persona che cerca il proprio equilibrio, la propria serenità per se stessa e per le persone che le stanno accanto. Mi piaccio perchè conosco la forza che c'è dentro di me anche se al momento è tenuta prigioniera dai miei complessi di inferiorità. Mi piaccio perché sono una persona empatica, perché se mi dedico a qualcosa riesco ad ottenere dei risultati soddisfacenti, mi piaccio perchè trovo che i capelli corti mi stiano particolarmente bene a dispetto dell'opinione contraria di molti. E la merito, la felicità, perchè .... diamine...continuo a non sapere il perchè ma sono proprio curiosa di scoprirlo ;)
Grazie Barbara per questa opportunità!!

I consigli delle fragoline N° 12

Se a 30 anni non vuoi ritrovarti con la dentiera forse è meglio se ti lavi i denti…e non solo la sera!!!

domenica 3 luglio 2011

I consigli delle fragoline N° 11

Lava sempre frutta e verdura prima di mangiarle, anche se sono da agricoltura biologica, perché potrebbero avere residui chimici sulla buccia

sabato 2 luglio 2011

venerdì 1 luglio 2011

I consigli delle fragoline N° 9

Il latte e lo yogurt contengono proteine e calcio, essenziali per le ossa, per i denti, per i muscoli….per stare bene !!!